IL CASTELLO DI PIOVERA

Sorto su preesistenze medioevali nel 1300, il castello diviene fortezza per mano dei Visconti di Milano. Proprietà dei Balbi di Genova dal XVII secolo viene trasformato in residenza dagli stessi alla fine del 1800.

Oggi proprietà del conte Niccolò Calvi di Bergolo che lo ha aperto al pubblico fin dal ’72 coi suoi laboratori d’arte, visite guidate all’interno del castello e la fattoria didattica.

Tra le sue torri, i suoi merli, fossati e scuderie, la nostra residenza d’epoca ospita manifestazioni di ogni genere: matrimoni, rievocazioni storiche, raduni, concerti, mostre d’arte, eventi per tutta la famiglia.
Orari di apertura da Aprile a Ottobre consultabili sul
calendario visite o su prenotazione.

EVENTI 2020

Torneo Dadi e Cavalieri
Visita notturna al Castello
Mostra: Il Tempo Ritrovato
previous arrow
next arrow
Slider

CALENDARIO APERTURE ED EVENTI

< 2020 >
Ottobre 18
  • 18
    18/10/2020

    Castello Aperto

    15:00 -18:00
    18/10/2020

    Oggi il Castello è aperto con 3 percorsi:

    “Tra cultura e natura”,  vi permette di accedere al parco e di passeggiare tra gli alberi secolari della tenuta. È inoltre possibile accedere liberamente al museo degli Antichi Mestieri, al Padiglione delle Radici, alle Scuderie, all’Atelier del Conte Calvi di Bergolo e alle Cantine.

    “Viaggio nel tempo”. Potrete visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Attraverso le sale del primo piano e le stanze del secondo sarete trasportati in un’altra dimensione: sarà un viaggio attraverso le scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fossili alle invenzioni, dalla musica alla natura. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso.

    “Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile tra arredi, decorazioni e costumi d’epoca, dalla torre fino alle cantine, passando per le antiche cucine: un autentico viaggio nel passato. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente.  (POSTI ESAURITI)

    Il laboratorio d’arte del conte Calvi è compreso nei percorsi: Viaggio nel tempo e Raccontami il Castello.

    Trascorri una giornata fuori dal tempo! PRENOTA LA TUA VISITA.

    PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA. NUMERO DI ACCESSI GIORNALIERI LIMITATO. MASCHERINA OBBLIGATORIA.

    ACQUISTA IL BIGLIETTO PER IL TUO PERCORSO

    Il tempo ritrovato - mostra personale di Luigi Succi

    15:00 -18:00
    18/10/2020

    Nelle cantine del Castello sarà possibile visitare gratuitamente la mostra dedicata al pittore locale Luigi Succi, recentemente scomparso. I suoi quadri ritraggono con estrema verità scorsi del Castello e del paese, Piovera, mostrando la passione e l’amore di un uomo per il suo amato paese.

    INGRESSO GRATUITO ALLA MOSTRA PREVIO ACQUISTO DEL BIGLIETTO DI INGRESSO AL CASTELLO.

    INAUGURAZIONE MOSTRA: venerdi 16 ore 18:00

    APERTURA MOSTRA: sabato 17, domenica 18 dalle 15:00 alle 18:00

    sabato 24, domenica 25 dalle 15:00 alle 18:00

    concerto di musica classica al Castello di Piovera

    Concerto Musica Classica

    18:00 -20:00
    18/10/2020

    Oggi alle ore 18:00, nell’Antica Officina del Castello, sarà possibile assistere, gratuitamente, al concerto di musica classica Rapsodie, concerto per viola e pianoforte. Suonano Ula Ulijona e Nikolaj Bogdanov.

    Titolo: Rapsodie

    A .Corelli – Follia ,tema e variazioni per viola e pianoforte
    F. Liszt – Rapsodia Spagnola per  pianoforte  15′
    M. Ravel – Pavane  per viola e  pianoforte
    N.Rota –  Intermezzo ,per viola e pianoforte
    A .Piazzolla  – Libertango ,per viola e pianoforte

    In collaborazione con il Comune di Alluvioni Piovera e Massimo Marchese.

Restiamo in contatto

Vuoi rimanere informato su tutti i nostri eventi? Inviaci la tua e-mail (controlla di aver inserito correttamente l’indirizzo e-mail) e iscriviti alla nostra newsletter periodica:

SEZIONI PRINCIPALI

EVENTI E ATTIVITA’

MATRIMONI

MUSEI

ARTE

CHI SIAMO

Il Conte Niccolò Calvi di Bergolo, la moglie Annamaria e il figlio Alessandro gestiscono il Castello dal 1967, quando il Conte lo acquistò dai cugini Doria – Odescalchi ultimi eredi dei Balbi.
L’impegno del Conte e della sua famiglia è quello di promuovere l’antico e nobile significato del Castello di Piovera che è patrimonio della nostra cultura.

I conti Calvi di Bergolo
  • Cosa facciamo

    Sono 50 anni che la famiglia opera all’interno della proprietà con impegno e idee, supportata da un gruppo di volontari che l’aiuta nella realizzazione degli eventi.

  • Come lo facciamo

    Il Castello è gestito personalmente dalla famiglia Calvi di Bergolo. A differenza di altri, il Castello Balbi di Piovera conserva tutta la sua storia: sia la facciata esterna, apparentemente delabrée, che gli interni, sono testimonianza viva del trascorrere del tempo. (Si parla in questo caso di restauro conservativo, che permette di vedere su una stessa facciata diversi stili e strati di intonaco a dimostrazione delle diverse epoche storiche.) Le visite guidate sono effettuate direttamente dal proprietario con l’ausilio di guide esperte. “In quello che facciamo mettiamo il cuore”.  Nel Castello si respira sempre un’aria familiare.

  • La nostra mission

    Trasformare il castello in un «bene faro» per illuminare tutte le realtà culturali e storiche, territorialmente vicine, creando «rete».

© Castello di Piovera