Castello di Piovera: Storia, Arte e Natura in Piemonte (AL)
Sposarsi al Castello di Piovera

Sposarsi al Castello...

...per rendere unico il tuo matrimonio...per la cura dei dettagli...per realizzare la tua favola
Eventi per tutta la famiglia al Castello di Piovera

Eventi da non perdere

Favolare Festival del FantasyBenessere al CastelloFesta dell'AgricolturaEsposizione caninaConcerti, mostre d'arte, eventi sportivi, raduni…
Attività didattiche per scuole di ogni grado al Castello di Piovera

Laboratori didattici per le scuole

Laboratorio artisticoPercorsi sensoriali e ludiciGli antichi mestieriLaboratorio di cucinaFattoria didattica
Viaggio nel tempo tra natura e arte al Castello di Piovera

Sorprendenti musei da scoprire

Il CastelloMuseo degli antichi mestieriMuseo delle Radici

IL CASTELLO DI PIOVERA

Sorto su preesistenze medioevali nel 1300, il castello diviene fortezza per mano dei Visconti di Milano. Proprietà dei Balbi di Genova dal XVII secolo viene trasformato in residenza dagli stessi alla fine del 1800.

Oggi proprietà del conte Niccolò Calvi di Bergolo che lo ha aperto al pubblico fin dal ’72 coi suoi laboratori d’arte, visite guidate all’interno del castello e la fattoria didattica.

Tra le sue torri, i suoi merli, fossati e scuderie, la nostra residenza d’epoca ospita manifestazioni di ogni genere: matrimoni, rievocazioni storiche, raduni, concerti, mostre d’arte, eventi per tutta la famiglia.
Orari di apertura da Aprile a Ottobre consultabili sul
calendario visite.

EVENTI 2022

SEI SICURO DI RICORDARTI LE DATE DEI NOSTRI EVENTI? TI AIUTIAMO NOI! ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER:

CALENDARIO APERTURE ED EVENTI

Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
Settembre
Settembre
Settembre
Settembre
Settembre
1
2
  • Castello Aperto
    15:00 -17:00
    02/10/2022
    MUSEI: PORTE APERTE O CHIUSE? TORNA L’EFFETTO “SLIDING DOORS

    Oggi il castello è aperto ed è possibile scegliere tra  tre percorsi di visita:

    “Tra cultura e natura”,  vi permette di accedere al parco e di passeggiare tra gli alberi secolari della tenuta. È inoltre possibile accedere liberamente al museo degli Antichi Mestieri, al Padiglione delle Radici, alle Scuderie, all’Atelier del Conte Calvi di Bergolo e alle Cantine.

    “Viaggio nel tempo”. Potrete visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Attraverso le sale del primo piano e le stanze del secondo sarete trasportati in un’altra dimensione: sarà un viaggio attraverso le scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fossili alle invenzioni, dalla musica alla natura. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso.

    “Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile tra arredi, decorazioni e costumi d’epoca, dalla torre fino alle cantine, passando per le antiche cucine: un autentico viaggio nel passato. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente.

    Trascorri una giornata fuori dal tempo! PRENOTA LA TUA VISITA.

  • Candle Castle
    20:30 -23:00
    02/10/2022

    Il 2 ottobre a partire dalle ore 20:30 il Castello ospiterà l’evento Candle Castle organizzato da Urbi et Otium.

    Candle Castle è un progetto di Urbi et Otium, una nuova concezione di intrattenimento culturale che vi porterà a scoprire i castelli più belli d’Italia. Sotto la luce soffusa e calda delle candele, accompagnati dalle note soavi dei concerti di pianoforte dal vivo, preparatevi a perdervi tra i maestosi corridoi e le misteriose stanze del castello.
    Le note del pianoforte risuoneranno per le stanze del castello intonando le colonne sonore di grandi film, in un’atmosfera resa ancora più suggestiva dalle luci di centinaia di candele.
    𝐁𝐢𝐠𝐥𝐢𝐞𝐭𝐭𝐢 e costi:
    🟣 Settore Viola – ottima visibilità – 30,00 €/persona
    🔴 Settore Rosso – buona visibilità – 25,00 €/persona.
    🟡 Settore Giallo – visibilità media – 20,00 €/persona.
    🟢Settore Verde – visibilità standard – 15,00 €/persona.
    I posti vengono assegnati all’arrivo, in base al tipo di biglietto acquistato.
    𝐏𝐞𝐫𝐜𝐡𝐞̀ 𝐂𝐚𝐧𝐝𝐥𝐞𝐂𝐚𝐬𝐭𝐥𝐞?
    🕯 Un’atmosfera intima a lume di candela con concerti di pianoforte dal vivo
    𝐈𝐧𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐠𝐞𝐧𝐞𝐫𝐚𝐥𝐢
    turno 1:
    dalle 20.30 alle 21.30
    turno 2:
    dalle 22.00 alle 23.00
    🕒 Durata: 60 minuti (circa). Si ricorda che le porte apriranno 30 minuti prima dell’inizio del concerto e non saranno consentiti ritardi per non disturbare l’esperienza.
    𝐏𝐫𝐨𝐠𝐫𝐚𝐦𝐦𝐚
    Programma “Movies Piano Recital”�
    1 – Paradise – Joel Diamond e Lawrence Russell Brown
    2 – Armageddon – I Don’t Want to Miss a Thing – Diane Warren – Aerosmit
    3 – A star is born – Lady Gaga
    4 – Il gladiatore – Hans Zimmer
    5 – Il favoloso mondo di Amelie – Yann Tiersen
    6 – Pirati dei Caraibi – Hans Zimmer
    7 – Flashdance – Maniac – Michael Sembello
    8 – Le avventure di Pinocchio – Fiorenzo Carpi
    9 – Lezioni di piano – Michael Nymann
    10 – Highlander, l’ultimo immortale – Who Wants to Live Forever – Queen
    11 – Excalibur – Carmina Burana – O fortuna – Carl Orf
    12 – Dracula di Bram Stoker – The brides – Wojchek Kilar
    13 – Il padrino – Nino Rota
    14 – L’ultimo dei Moicani – Trevor Jones e Randy Edelman – (da The Gael – Dougie MacLean)
    15 – Skyfall – Adele, Paul Epworth, J. A. C. Redford.
    16 – Rocky III – Eye of the tiger – Survivor
    BIGLIETTI DISPONIBILI A QUESTO LINKhttps://bit.ly/3MehJj0
    𝐈𝐧𝐟𝐨 & 𝐩𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢
    +39 328 309 86 39 (Whatsapp available)
3
4
5
6
7
8
  • CARTE in DIMORA – visita alla Biblioteca del Castello
    15:00 -17:30
    08/10/2022
    Laboratori didattici - UN CASTELLO DI LIBRI

    “CARTE in DIMORA” Archivi e Biblioteche: storie tra passato e futuro

    Il Castello di Piovera in questa giornata aderisce all’iniziativa promossa da ADSI (Associazione Dimore Storiche Italiane) che ha indetto la prima giornata nazionale di apertura di archivi e biblioteche dei propri Soci: l’evento “Carte in dimora. Archivi e Biblioteche: storie tra passato e futuro” si terrà sabato 8 ottobre 2022 e affiancherà l’iniziativa “Domeniche di carta“ del Ministero della Cultura (MIC), che da molti anni organizza l’apertura di Biblioteche pubbliche ed Archivi di Stato, prevista quest’anno per domenica 9 ottobre.

    L’Associazione ADSI affianca l’iniziativa del Ministero per sottolineare l’unità di intenti culturali, nella consapevolezza che molte dimore storiche posseggono biblioteche ed archivi ricchi di preziose tracce del nostro passato e meritevoli di condivisione, al pari di quelle pubbliche.

    Per la giornata, il Castello di Piovera accoglierà i visitatori tra le sue suggestive raccolte librarie e archivistiche, dalle preziose riviste illustrate della biblioteca ai documenti manoscritti dei marchesi Balbi, fino a rare pubblicazioni di pregio. Nelle sale dedicate all’azienda agricola, apriremo in via eccezionale le pagine dei documenti relativi all’antico “Tenimento” agricolo dei Balbi da poco scoperti: lettere, registri, libri mastri, diari, spese portati alla luce da un meticoloso lavoro di ricerca, insieme a carte private della
    famiglia riguardanti matrimoni o acquisti personali. Il percorso proseguirà al primo piano tra i volumi della biblioteca, custodi di centinaia di pagine magnificamente illustrate all’interno delle più famose riviste d’epoca europee, come La Domenica del Corriere, The Illustrated London News, Le Monde Illustré o altre più specialistiche come i giornali di moda parigini; un viaggio tra i settimanali delle nazioni europee che raccolgono uno spaccato di vita dal 1850 al 1970 (circa). Infine, faremo ammirare alcune rare e pregiate edizioni di tre pilastri della storia e della cultura
    occidentale: la Bibbia e il Padre Nostro, serigrafati con stampe di Salvador Dalì ed editi da Rizzoli negli anni 60 del Novecento, e l’Encyclopédie originale di Diderot e d’Alembert.

    La visita si svolgerà in gruppi di 10 persone solo su prenotazione.

    PREVENDITA BIGLIETTI

9
  • Open Day Fattorie Didattiche
    10:00 -18:00
    09/10/2022
    Open Day Fattorie didattiche

    Il 9 ottobre le fattorie didattiche di Agriturist e Confagricoltura Alessandria apriranno le porte per accogliere famiglie e insegnati. I visitatori avranno la possibilità di sperimentare alcune delle attività e laboratori che saranno riproposti agli studenti delle scuole del territorio, durante tutto l’anno scolastico.

    L’Open Day è gratuito. La prenotazione è obbligatoria.

    Per partecipare basta visitare il sito www.agrituristmonferrato.com, cliccare sul banner dedicato, scegliere la struttura, consultare il programma e gli orari, prenotare direttamente ai numeri di telefono i indirizzo e mail indicati.

    SCRIVETECI A INFO@CASTELLODIPIOVERA.IT

  • Castello Aperto
    15:00 -17:00
    09/10/2022
    MUSEI: PORTE APERTE O CHIUSE? TORNA L’EFFETTO “SLIDING DOORS

    Oggi il castello è aperto ed è possibile scegliere tra tre percorsi di visita:

    “Tra cultura e natura”,  vi permette di accedere al parco e di passeggiare tra gli alberi secolari della tenuta. È inoltre possibile accedere liberamente al museo degli Antichi Mestieri, al Padiglione delle Radici, alle Scuderie, all’Atelier del Conte Calvi di Bergolo e alle Cantine.

    “Viaggio nel tempo”. Potrete visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Attraverso le sale del primo piano e le stanze del secondo sarete trasportati in un’altra dimensione: sarà un viaggio attraverso le scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fossili alle invenzioni, dalla musica alla natura. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso.

    “Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile tra arredi, decorazioni e costumi d’epoca, dalla torre fino alle cantine, passando per le antiche cucine: un autentico viaggio nel passato. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente.

    L’Orangerie del Castello e il giardino antistante non saranno accessibili per evento privato.

    Trascorri una giornata fuori dal tempo! PRENOTA LA TUA VISITA.

10
11
12
13
14
15
16
  • Alla ricerca del Tartufo del Castello
    10:00 -17:00
    16/10/2022
    Alla ricerca del tartufo nel parco del castello

    Vivete l’unica esperienza di ricerca al tartufo all’interno di un vero castello …
    Alle porte delle colline del Monferrato, immersi nel parco biologico del castello di Piovera, vi diamo l’opportunità di essere “cacciatori di tartufi ” e con i nostri esperti “Trifulau” e i loro cani sarete coinvolti nella ricerca del tartufo nero nella tartufaia naturale del Castello, tra le maestose piante vocate e secolari.
    I nostri fidati tartufai “Trifulau Amici del Tiglio” vi accompagneranno con i vostri amici in un’escursione unica nel suo genere dove sarete coinvolti direttamente nella ricerca del tartufo e dovrete interpretare le azioni del cane; poi con lo “sapin” (la zappetta) il trifulau vi insegnerà ad estrarre dalla terra il vostro primo tartufo.
    La giornata di ricerca si concluderà con un’analisi sensoriale dei tartufi trovati .
    Giro del parco alla ricerca dei tartufi e degustazione, 80€ a persona (gruppi da 6-10 persone)
    I bambini fino a 12 anni non pagano.
    Prenotazione obbligatoria a +39 3313716546
    L’evento si svolgerà all’interno della Festa dell’Agricoltura promossa da ADSI e Confagricoltura Giovani – ANGA.
  • Castello Aperto
    10:00 -17:00
    16/10/2022
    MUSEI: PORTE APERTE O CHIUSE? TORNA L’EFFETTO “SLIDING DOORS

    Oggi il castello è aperto per la festa dell’Agricoltura ed è possibile accedere gratuitamente al paco o scegliere tra due percorsi di visita:

    “Viaggio nel tempo”. Potrete visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Attraverso le sale del primo piano e le stanze del secondo sarete trasportati in un’altra dimensione: sarà un viaggio attraverso le scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fossili alle invenzioni, dalla musica alla natura. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso.

    “Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile tra arredi, decorazioni e costumi d’epoca, dalla torre fino alle cantine, passando per le antiche cucine: un autentico viaggio nel passato. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente.

    Trascorri una giornata fuori dal tempo! PRENOTA LA TUA VISITA.

  • Festa Agricola con ADSI e Confagricoltura
    10:00 -17:00
    16/10/2022
    MUSEI: PORTE APERTE O CHIUSE? TORNA L’EFFETTO “SLIDING DOORS

    Domenica 16 ottobre si terrà la prima edizione di “Coltiviamo la cultura: prima Festa dell’Agricoltura nelle dimore storiche”, promossa dai gruppi giovani di ADSI e Confagricoltura Giovani – Anga. Numerose dimore storiche su tutto il territorio nazionale apriranno le loro porte per ospitare le aziende agricole del territorio.
    Grazie alla collaborazione tra ADSI e Confagricoltura, il pubblico avrà la possibilità di visitare cortili, palazzi, ville e giardini ed – al contempo – scoprire i prodotti e le peculiarità enogastronomiche locali. La “Festa dell’Agricoltura” rappresenta un’ulteriore conferma di come sia possibile coniugare la tutela dell’arte e del paesaggio con la produzione agroalimentare di alta qualità e con l’offerta di un turismo esperienziale, consentendo ai visitatori di vivere la straordinaria bellezza della campagna italiana e dei nostri borghi, di cui le dimore storiche sono perno fondamentale.
    Pranzo a cura della Pro Loco di Piovera. Menù: Risotto alla zucca o risotto salsiccia e barbera. 5€ a porzione.
    COSTI:

    L’ingresso al parco è GRATUITO, mentre sarà possibile visitare il Castello su prenotazione, a pagamento. Potrete scegliere tra due percorsi di visita.

    “Viaggio nel tempo”. Potrete visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Attraverso le sale del primo piano e le stanze del secondo sarete trasportati in un’altra dimensione: sarà un viaggio attraverso le scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fossili alle invenzioni, dalla musica alla natura. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso. 10€ adulti, 5€ bambini

    “Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile tra arredi, decorazioni e costumi d’epoca, dalla torre fino alle cantine, passando per le antiche cucine: un autentico viaggio nel passato. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente. 12€ adulti, 6€ bambini

    Durante la giornata sarà possibile partecipare alla ricerca del tartufo. Attività a pagamento, solo su prenotazione al numero +39 3313716546 (Salvatore). Giro del parco alla ricerca dei tartufi, 80€ a persona (gruppi da 6-10 persone)

    Trascorri una giornata fuori dal tempo! PRENOTA LA TUA VISITA.

17
18
19
20
21
22
23
  • Castello Aperto
    15:00 -17:00
    23/10/2022
    MUSEI: PORTE APERTE O CHIUSE? TORNA L’EFFETTO “SLIDING DOORS

    Oggi il castello è aperto ed è possibile scegliere tra  tre percorsi di visita:

    “Tra cultura e natura”,  vi permette di accedere al parco e di passeggiare tra gli alberi secolari della tenuta. È inoltre possibile accedere liberamente al museo degli Antichi Mestieri, al Padiglione delle Radici, alle Scuderie, all’Atelier del Conte Calvi di Bergolo e alle Cantine.

    “Viaggio nel tempo”. Potrete visitare liberamente una parte all’interno del Castello suddivisa su tre piani. Attraverso le sale del primo piano e le stanze del secondo sarete trasportati in un’altra dimensione: sarà un viaggio attraverso le scoperte che hanno cambiato il mondo, dai fossili alle invenzioni, dalla musica alla natura. Questo secondo percorso include anche l’accesso alle aree del primo percorso.

    “Raccontami il Castello”, è una visita guidata che si snoda lungo i saloni del piano nobile tra arredi, decorazioni e costumi d’epoca, dalla torre fino alle cantine, passando per le antiche cucine: un autentico viaggio nel passato. La visita continua negli antichi granai e nel parco, dove trovano spazio suggestivi itinerari storici, artistici, culturali, naturalistici di una ricchezza sorprendente.

    Trascorri una giornata fuori dal tempo! PRENOTA LA TUA VISITA.

24
25
26
27
28
29
30
  • Mostra: Antichi strumenti di Tortura e Pena di morte
    15:00 -18:00
    30/10/2022

    Il Castello di Piovera in collaborazione con Esposizione Criminologica Nazionale ospita nelle cantine del Castello la mostra “Antichi strumenti di Tortura e Pena di morte”.

    “Dai processi della Santa Inquisizione, ai tormenti delle torture, alla pena capitale: i tribunali medievali punivano con atroci condanne eretici, streghe, colpevoli di blasfemia o malefici.
    La mostra espone testi e documenti originali usati dal Sant’Uffizio nella persecuzione della stregoneria e gli strumenti impiegati per contrastarla.
    Una collezione che espone gogne, maschere dell’infamia, dispositivi di contenzione, un autentico palo della fustigazione e illustra svariate e particolari tecniche di condanna a morte.
    Un percorso che fa riflettere sul concetto di amministrazione della giustizia attraverso i secoli.

    Il percorso della mostra “Antichi strumenti di tortura”  illustrerà le modalità di processo degli antichi tribunali civili ed ecclesiastici e le conseguenti pene comminate a chi riconosciuto colpevole: il tormento della tortura, la carcerazione, la morte.

    Quelli che oggi consideriamo “strumenti di tortura” non erano tali per l’epoca in cui venivano utilizzati, in quanto considerati strumenti per l’amministrazione della giustizia.

    Alcuni di questi sono realmente esistiti e documentati, altri sono invenzioni più tarde, altri ancora fanno tuttora dibattere gli storici sulla loro reale esistenza e utilizzo: la mostra chiarirà questi aspetti attraverso riproduzioni e reperti originali.”

    ⏲ ORARI ⏲

    La mostra sarà visibile dalle ore 14:30 alle ore 18:00 (ultimo ingresso ore 17:30)
    ┣━ ▶ 📅 Domenica 30 Ottobre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Lunedì 31 Ottobre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Martedì 01 Novembre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Domenica 06 Novembre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Sabato 12 Novembre 2022
    ┗━ ▶ 📅 Domenica 13 Novembre 2022

    💰 COSTI 💰

    Percorso “Tra Cultura e Natura” che comprende: Accesso al Parco e alla mostra
    ┣━ ▶ 🎟 8€ adulti
    ┗━ ▶ 🎫 4€ bambini (6-12 anni)

    Percorso “Viaggio nel Tempo” che comprende: Accesso al Parco, alle collezioni del Castello e alla mostra
    ┣━ ▶ 🎟 13€ adulti
    ┗━ ▶ 🎫 7€ bambini (6-12 anni)

    Percorso “Raccontami il Castello” che comprende: Accesso al Parco, alle collezioni del Castello, visita guidata e accesso alla mostra. La visita guidata del Castello è alle 15:00 o 16:30, solo per oggi anche ore 15:30 e 16:00.
    ┣━ ▶ 🎟 15€ adulti
    ┗━ ▶ 🎫 8€ bambini (6-12 anni)

    Dettagli: Solo per chi sceglierà il percorso “Raccontami il Castello” sarà possibile visitare eccezionalmente le antiche prigioni del Castello (trasformate in parte in cantine nel 1800) e vedere una copia originale del “Malleus Maleficarum”, il “Martello delle Streghe”, il primo trattato in latino, edito dal frate domenicano Heinrich Kramer con la collaborazione del confratello Jacob Sprenger nel 1487, con lo scopo di reprimere in Germania l’eresia, il paganesimo e la stregoneria. Diffusosi poi in tutta Europa.

    Prenotazione consigliata. Visite guidate al Castello a numero chiuso. La visita alla mostra sarà automa senza guida.

31
  • Mostra: Antichi strumenti di Tortura e Pena di morte
    15:00 -18:00
    31/10/2022

    Il Castello di Piovera in collaborazione con Esposizione Criminologica Nazionale ospita nelle cantine del Castello la mostra “Antichi strumenti di Tortura e Pena di morte”.

    “Dai processi della Santa Inquisizione, ai tormenti delle torture, alla pena capitale: i tribunali medievali punivano con atroci condanne eretici, streghe, colpevoli di blasfemia o malefici.
    La mostra espone testi e documenti originali usati dal Sant’Uffizio nella persecuzione della stregoneria e gli strumenti impiegati per contrastarla.
    Una collezione che espone gogne, maschere dell’infamia, dispositivi di contenzione, un autentico palo della fustigazione e illustra svariate e particolari tecniche di condanna a morte.
    Un percorso che fa riflettere sul concetto di amministrazione della giustizia attraverso i secoli.

    Il percorso della mostra “Antichi strumenti di tortura”  illustrerà le modalità di processo degli antichi tribunali civili ed ecclesiastici e le conseguenti pene comminate a chi riconosciuto colpevole: il tormento della tortura, la carcerazione, la morte.

    Quelli che oggi consideriamo “strumenti di tortura” non erano tali per l’epoca in cui venivano utilizzati, in quanto considerati strumenti per l’amministrazione della giustizia.

    Alcuni di questi sono realmente esistiti e documentati, altri sono invenzioni più tarde, altri ancora fanno tuttora dibattere gli storici sulla loro reale esistenza e utilizzo: la mostra chiarirà questi aspetti attraverso riproduzioni e reperti originali.”

    ⏲ ORARI ⏲

    La mostra sarà visibile dalle ore 14:30 alle ore 18:00 (ultimo ingresso ore 17:30)
    ┣━ ▶ 📅 Domenica 30 Ottobre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Lunedì 31 Ottobre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Martedì 01 Novembre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Domenica 06 Novembre 2022
    ┣━ ▶ 📅 Sabato 12 Novembre 2022
    ┗━ ▶ 📅 Domenica 13 Novembre 2022

    💰 COSTI 💰

    Percorso “Tra Cultura e Natura” che comprende: Accesso al Parco e alla mostra
    ┣━ ▶ 🎟 8€ adulti
    ┗━ ▶ 🎫 4€ bambini (6-12 anni)

    Percorso “Viaggio nel Tempo” che comprende: Accesso al Parco, alle collezioni del Castello e alla mostra
    ┣━ ▶ 🎟 13€ adulti
    ┗━ ▶ 🎫 7€ bambini (6-12 anni)

    Percorso “Raccontami il Castello” che comprende: Accesso al Parco, alle collezioni del Castello, visita guidata e accesso alla mostra. La visita guidata del Castello è alle 15:00 o 16:30.
    ┣━ ▶ 🎟 15€ adulti
    ┗━ ▶ 🎫 8€ bambini (6-12 anni)

    Dettagli: Solo per chi sceglierà il percorso “Raccontami il Castello” sarà possibile visitare eccezionalmente le antiche prigioni del Castello (trasformate in parte in cantine nel 1800) e vedere una copia originale del “Malleus Maleficarum”, il “Martello delle Streghe”, il primo trattato in latino, edito dal frate domenicano Heinrich Kramer con la collaborazione del confratello Jacob Sprenger nel 1487, con lo scopo di reprimere in Germania l’eresia, il paganesimo e la stregoneria. Diffusosi poi in tutta Europa.

    Prenotazione consigliata. Visite guidate a numero chiuso. La visita alla mostra è automa senza guida.

  • Candle Castle – Edizione Halloween
    21:30 -23:59
    31/10/2022

    Quest’anno per notte di Halloween vi proponiamo un evento adatto a tutti. Ospiteremo l’evento Candle Castle – edizione Halloween. Candle Castle è una nuova concezione di intrattenimento culturale che vi porterà a scoprire i castelli più belli d’Italia sotto una nuova luce, quella soffusa e calda delle candele accompagnate dalle note di concerti di pianoforte dal vivo.
    Preparatevi a perdervi nelle misteriose officine del castelli illuminate dalla sola luce di centinaia di candele.
    Non perderti i biglietti per questo incredibile connubio tra storia e magia!
    𝐁𝐢𝐠𝐥𝐢𝐞𝐭𝐭𝐢
     Settore Viola – ottima visibilità – 30,00 €/persona
    🔴 Settore Rosso – buona visibilità – 25,00 €/persona.
    🟡 Settore Giallo – visibilità media – 20,00 €/persona.
    I posti vengono assegnati all’arrivo, in base al tipo di biglietto acquistato.
    𝐈𝐧𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐠𝐞𝐧𝐞𝐫𝐚𝐥𝐢
    📍 Dove: Castello di Piovera
    📆 Lunedì 31 Ottobre:
    turno 1:
    dalle 20.30 alle 21.30
    turno 2:
    dalle 22.00 alle 23.00
    🕒 Durata: 60 minuti (circa). Si ricorda che le porte apriranno 30 minuti prima dell’inizio del concerto e non saranno consentiti ritardi per non disturbare l’esperienza.
    𝐏𝐫𝐨𝐠𝐫𝐚𝐦𝐦𝐚
    “Horror Edition – Musiche da Brivido”
    Adagio Sostenuto – dall’Op. 27 N. 2 L.v. Beethoven
    Medley Dario Argento: phenomena, suspiria, profondo rosso, Il fantasma dell’opera
    Ghostbusters – Ray Parker Jr.
    Tubular bells – Mike Oldfield
    Saw, l’enigmista – Charlie Clouser
    Halloween, La notte delle streghe – John Carpenter
    Psycho Medley
    Thriller – Michael Jackson
    Unchained melody – The Righteous Brothers
    Dracula di Bram Stoker – Medley
    This is halloween – Danny Elfman
    Esecuzione al piano a cura di: Pavel de Palma
    BIGLIETTI DISPONIBILI A QUESTO LINK: https://bit.ly/3MehJj0
    𝐈𝐧𝐟𝐨 & 𝐩𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢
    328 309 86 39 (Whatsapp available)
Novembre
Novembre
Novembre
Novembre
Novembre
Novembre

Restiamo in contatto

Vuoi rimanere informato su tutti i nostri eventi? Inviaci la tua e-mail (controlla di aver inserito correttamente l’indirizzo e-mail) e iscriviti alla nostra newsletter periodica:

SEZIONI PRINCIPALI

PERCORSI DI VISITA

EVENTI E ATTIVITA’

MATRIMONI E LOCATION

L‘ARTE DI NICCOLO’ CALVI

CHI SIAMO

Il Conte Niccolò Calvi di Bergolo, la moglie Annamaria e il figlio Alessandro gestiscono il Castello dal 1967, quando il Conte lo acquistò dai cugini Doria – Odescalchi ultimi eredi dei Balbi.
L’impegno del Conte e della sua famiglia è quello di promuovere l’antico e nobile significato del Castello di Piovera che è patrimonio della nostra cultura.

I conti Calvi di Bergolo
  • Cosa facciamo

    Sono 50 anni che la famiglia opera all’interno della proprietà con impegno e idee, supportata da un gruppo di volontari che l’aiuta nella realizzazione degli eventi.

  • Come lo facciamo

    Il Castello è gestito personalmente dalla famiglia Calvi di Bergolo. A differenza di altri, il Castello Balbi di Piovera conserva tutta la sua storia: sia la facciata esterna, apparentemente delabrée, che gli interni, sono testimonianza viva del trascorrere del tempo. (Si parla in questo caso di restauro conservativo, che permette di vedere su una stessa facciata diversi stili e strati di intonaco a dimostrazione delle diverse epoche storiche.) Le visite guidate sono effettuate direttamente dal proprietario con l’ausilio di guide esperte. “In quello che facciamo mettiamo il cuore”.  Nel Castello si respira sempre un’aria familiare.

  • La nostra mission

    Trasformare il castello in un «bene faro» per illuminare tutte le realtà culturali e storiche, territorialmente vicine, creando «rete».